Condizioni di Polizza Globale Salute

Abbiamo ideato una serie di soluzioni pensate proprio per le tue necessità. Un ampio ventaglio di proposte che ti possono assicurare la tranquillità nei confronti delle persone e delle cose a cui tieni di più. I nostri consulenti sono a tua disposizione per consigliarti e assisterti nella scelta.

È il nostro modo di essere sempre al tuo fianco.

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE GLOBALE SALUTE – PACCHETTO A

Collo

  • Tiroidectomia totale per neoplasie maligne
  • Timectomia per via cervicale
  • Resezione dell’esofago cervicale

Torace

  • Resezioni segmentarie e lobotomia
  • Pneumectomia
  • Interventi per fistole del moncone bronchiale dopo exeresi del polmone
  • Interventi per fistole bronchiali-cutanee
  • Pleuropneumectomia
  • Timectomia per via toracica
  • Toracoplastica totale

Chirurgia toracica

  • Pericardiectomia parziale o totale
  • Sutura del cuore per ferite
  • Interventi per corpi estranei al cuore
  • Atriosettostomia per asportazione dei grossi vasi
  • Derivazioni aorto-polmonari
  • Correzione di coartazione aortica
  • Interventi per fistole artero-venose del polmone
  • Legatura e resezione del dotto di Botallo
  • Operazione per embolia dell’arteria polmonare
  • Interventi a cuore aperto
  • Bypass aorto-coronarico
  • Commissurotomia (per stenosi mitralica)

Esofago
(vedere anche otorinolaringoiatria)

  • Interventi nell’esofagite, nell’ulcera esofagea e nell’ulcera peptica post-operatoria
  • Operazioni sull’esofago per stenosi benigne e megaesofago
  • Idem per tumori, resezioni parziali basse – alte – totali
  • Esofagoplastica
  • Reintervento per megaesofago

Stomaco – Duodeno

  • Resezione gastrica da neoplasie maligne
  • Gastrectomia totale da neoplasie maligne
  • Resezione gastro-digiunale per ulcera peptica post anastomotica
  • Intervento per fistola gastro-digiuno-colica

Intestino

  • Colectomia totale
  • Resezione ileo-cecale con linfoadenectomia

Retto – Ano

  • Amputazione del retto per via addomino-perineale in un tempo o in più tempi
  • Resezione anteriore retto-colica

Fegato

  • Resezione epatica
  • Epatico-coledocotomia
  • Papillotomia per via trans-duodenale
  • Intervento per la ricostruzione delle vie biliari
  • Deconnessione azygos-portale per via addominale

Pancreas – Milza

  • Intervento di necrosi acuta del pancreas
  • Intervento per cisti e pseudo-cisti
  • Enucleazione delle cisti
  • Marsupializzazione
  • Interventi per fistole pancreatiche

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE GLOBALE SALUTE – PACCHETTO B

Assicurazione Rimborso spese mediche Garanzia Base
Art. 5.12 – Oggetto dell’assicurazione Rimborso spese mediche – Garanzia Base
L’assicurazione vale per i ricoveri, i Day Hospital e gli interventi chirurgici resi necessari da malattia od infortunio. L’assicurazione vale altresì per la gravidanza, il parto, l’aborto (terapeutico, spontaneo o post-traumatico).

A) Ricovero, Day Hospital e/o intervento chirurgico a seguito di malattia od infortunio La Società rimborsa, in caso di ricovero, Day Hospital od intervento chirurgico, anche ambulatoriale od effettuato in regime di Day Surgery, fino alla concorrenza del massimale indicato in polizza, salvo quanto previsto dai “Limiti di indennizzo” del presente paragrafo, le spese sostenute dall’Assicurato per:

1) diritti di sala operatoria, onorari del chirurgo e di ogni altro soggetto partecipante all’intervento;
2) materiale di intervento, ivi compresi gli apparecchi terapeutici e le endoprotesi applicate durante l’intervento fino ad un massimo di € 3.000,00 per sinistro;
3) assistenza medica e infermieristica, cure, trattamenti fisioterapici e rieducativi, medicinali, esami ed accertamenti diagnostici durante il ricovero, il Day Hospital o l’intervento chirurgico;
4) rette di degenza, fino ad un massimo di € 400,00 giornalieri;
5) trasporto in ambulanza, o con qualsiasi altro mezzo di soccorso sanitario ritenuto utile allo scopo, fino ad un massimo di € 1.000,00 per sinistro. La Società rimborsa altresì, purché pertinenti alla malattia od all’infortunio che ha reso necessario il ricovero, il Day Hospital o l’intervento chirurgico, le spese sostenute per:

6) esami, accertamenti diagnostici, onorari medici, effettuati nei 60 giorni precedenti l’inizio del ricovero o del Day Hospital, o la data dell’intervento chirurgico;
7) esami, accertamenti diagnostici, acquisto di medicinali, prestazioni mediche e infermieristiche, trattamenti fisioterapici o rieducativi, cure termali (escluse in ogni caso le spese di natura alberghiera), effettuati nei 90 giorni successivi alla cessazione del ricovero o del Day Hospital, od alla data dell’intervento chirurgico.

Limiti di indennizzo
Con esclusivo riferimento alle sotto indicate fattispecie, la Società rimborsa l’Assicurato fino ad
un massimo per sinistro di:
– € 5.000,00 per appendiciti, varici, ernie addominali, laparocele, ovvero nei casi di interventi chirurgici effettuati in regime di Day Surgery (con esclusione di quelli sotto indicati);
– € 3.000,00 per adenoidi, tonsilliti, emorroidi, ragadi e fistole anali, cataratte, ovvero nei casi di interventi chirurgici ambulatoriali.

B) Gravidanza, parto e aborto (terapeutico, spontaneo o post-traumatico)
La Società rimborsa, in caso di parto od aborto, fino alla concorrenza della somma indicata dai “Limiti di indennizzo” del presente paragrafo, le spese sostenute dall’Assicurato per:

1) diritti di sala operatoria, onorari del chirurgo e di ogni altro soggetto partecipante all’intervento, materiale di intervento;
2) assistenza medica e infermieristica, cure, medicinali, esami ed accertamenti diagnostici durante il ricovero o l’intervento chirurgico;
3) rette di degenza, fino ad un massimo di € 400,00 giornalieri;
4) trasporto in ambulanza, o con qualsiasi altro mezzo di soccorso sanitario ritenuto utile allo scopo, fino ad un massimo di € 1.000,00 per sinistro. La Società rimborsa altresì, purché pertinenti al parto od all’aborto, le spese sostenute per:

5) esami, accertamenti diagnostici, onorari medici, effettuati nei 60 giorni precedenti il parto o l’aborto;
6) le spese sostenute durante il periodo di gravidanza per ecografie, amniocentesi ed accertamenti inerenti alla gravidanza stessa;
7) esami, accertamenti diagnostici, acquisto di medicinali, prestazioni mediche e infermieristiche, effettuati nei 90 giorni successivi al parto od all’aborto.

Limiti di indennizzo
Con riferimento alle spese di cui al presente paragrafo, la Società rimborsa l’Assicurato, fino ad un massimo per sinistro e per anno assicurativo di:
– € 5.000,00 nei casi di ricovero per primo parto cesareo (intendendosi per tale il primo portato a compimento dall’Assicurata con tale tecnica e non il primo per il quale si è richiesto il rimborso alla Società);
– € 3.000,00 nei casi di ricovero per parto senza taglio cesareo, parto cesareo successivo al primo od aborto.

C) Rimborso spese extraricovero a seguito di infortunio
L’assicurazione vale altresì, in caso di infortunio non comportante ricovero e/o intervento chirurgico, per le spese sostenute dall’Assicurato, entro 90 giorni dalla data dell’infortunio e fino ad un massimo di € 2.000,00, per prestazioni mediche e infermieristiche, visite specialistiche, cure, trattamenti fisioterapici e rieducativi, medicinali, esami ed accertamenti diagnostici, apparecchi gessati, inerenti all’infortunio stesso.

Art. 5.13 – Servizio Sanitario Nazionale
Qualora l’Assicurato si avvalga del Servizio Sanitario Nazionale, o di altro Ente o Fondo, in forma diretta o indiretta, la garanzia di cui al precedente Art. 5.12 varrà per le eventuali spese od eccedenze di spese rimaste a carico dell’Assicurato.

Art. 5.14 – Indennità giornaliera sostitutiva
Qualora l’Assicurato non abbia sostenuto alcuna spesa durante il ricovero, avrà diritto ad un’indennità di € 100,00 per ogni giorno di ricovero, con il limite di 60 giorni per anno assicurativo.
Qualora l’Assicurato si avvalga solo parzialmente del Servizio Sanitario Nazionale, o di altro Ente o Fondo, l’indennità di cui al precedente comma sarà corrisposta esclusivamente per i giorni di ricovero in cui egli non ha sostenuto alcuna spesa.
La giornata di entrata e quella di uscita dall’istituto di cura sono considerate una sola giornata, qualunque sia l’ora del ricovero e della dimissione.
In caso di Day Hospital o Day Surgery, qualora l’Assicurato richieda l’indennità giornaliera sostitutiva, questa verrà corrisposta, esclusivamente qualora la degenza si protragga per almeno 5 ore al giorno, nella misura di € 50,00 per ogni giorno di degenza, fermo il limite di 60 giorni per anno assicurativo.

Art. 5.15 – Retta dell’accompagnatore
La Società rimborsa, entro il limite del massimale stabilito per l’assicurazione rimborso spese mediche e fino ad un massimo di € 60,00 giornaliere, la retta di vitto e pernottamento dell’accompagnatore, per un periodo non superiore a 60 giorni per sinistro.

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE GLOBALE SALUTE – PACCHETTO C

Assicurazione Rimborso spese mediche Garanzia Top

Art. 5.16 – Oggetto dell’assicurazione Rimborso spese mediche – Garanzia Top
L’assicurazione vale per i ricoveri, i Day Hospital e gli interventi chirurgici resi necessari da malattia od infortunio.
L’assicurazione vale altresì per la gravidanza, il parto, l’aborto (terapeutico, spontaneo o post-traumatico).
A) Ricovero, Day Hospital e/o intervento chirurgico a seguito di malattia od infortunio
La Società rimborsa, in caso di ricovero, Day Hospital od intervento chirurgico, anche ambulatoriale od effettuato in regime di Day Surgery, fino alla concorrenza del massimale indicato in polizza, salvo quanto previsto dai “Limiti di indennizzo” del presente paragrafo, le spese sostenute dall’Assicurato per:
1) diritti di sala operatoria, onorari del chirurgo e di ogni altro soggetto partecipante all’intervento;
2) materiale di intervento, ivi compresi gli apparecchi terapeutici e le endoprotesi applicate durante l’intervento;
3) assistenza medica e infermieristica, cure, trattamenti fisioterapici e rieducativi, medicinali, esami ed accertamenti diagnostici durante il ricovero, il Day Hospital o l’intervento chirurgico;
4) rette di degenza;
5) trasporto in ambulanza, o con qualsiasi altro mezzo di soccorso sanitario ritenuto utile allo scopo.
La Società rimborsa altresì, purché pertinenti alla malattia od all’infortunio che ha reso necessario il ricovero, il Day Hospital o l’intervento chirurgico, le spese sostenute per:
6) esami, accertamenti diagnostici, onorari medici, effettuati nei 100 giorni precedenti l’inizio del ricovero o del Day Hospital, o la data dell’intervento chirurgico;
7) esami, accertamenti diagnostici, acquisto di medicinali, prestazioni mediche e infermieristiche, trattamenti fisioterapici o rieducativi, cure termali (escluse in ogni caso le spese di natura alberghiera), effettuati nei 100 giorni successivi alla cessazione del ricovero o del Day Hospital, od alla data dell’intervento chirurgico.

Limiti di indennizzo
Con esclusivo riferimento alle sotto indicate fattispecie, la Società rimborsa l’Assicurato fino ad un massimo per sinistro di:
– € 10.000,00 per appendiciti, varici, ernie addominali, laparocele, ovvero nei casi di interventi chirurgici effettuati in regime di Day Surgery (con esclusione di quelli sotto indicati);
– € 6.000,00 per adenoidi, tonsilliti, emorroidi, ragadi e fistole anali, cataratte, ovvero nei casi di interventi chirurgici ambulatoriali.

B) Gravidanza, parto e aborto (terapeutico, spontaneo o post-traumatico)
La Società rimborsa, in caso di parto od aborto, fino alla concorrenza della somma indicata dai “Limiti di indennizzo” del presente paragrafo, le spese sostenute dall’Assicurato per:
1) diritti di sala operatoria, onorari del chirurgo e di ogni altro soggetto partecipante all’intervento, materiale di intervento;
2) assistenza medica e infermieristica, cure, medicinali, esami ed accertamenti diagnostici durante il ricovero o l’intervento chirurgico;
3) rette di degenza;
4) trasporto in ambulanza, o con qualsiasi altro mezzo di soccorso sanitario ritenuto utile allo scopo.
La Società rimborsa altresì, purché pertinenti al parto od all’aborto, le spese sostenute per:
5) esami, accertamenti diagnostici, onorari medici, effettuati nei 100 giorni precedenti il parto o l’aborto;
6) le spese sostenute durante il periodo di gravidanza per ecografie, amniocentesi ed accertamenti inerenti alla gravidanza stessa;
7) esami, accertamenti diagnostici, acquisto di medicinali, prestazioni mediche e infermieristiche, effettuati nei 100 giorni successivi al parto o l’aborto.

Limiti di indennizzo
Con riferimento alle spese di cui al presente paragrafo, la Società rimborsa l’Assicurato, fino ad un massimo per sinistro e per anno assicurativo di:
– € 10.000,00 nei casi di ricovero per primo parto cesareo (intendendosi per tale il primo portato a compimento dall’Assicurata con tale tecnica e non il primo per il quale si è richiesto il rimborso alla Società);
– € 6.000,00 nei casi di ricovero per parto senza taglio cesareo, parto cesareo successivo al primo od aborto.

C) Rimborso spese extraricovero a seguito di infortunio
L’assicurazione vale altresì, in caso di infortunio non comportante ricovero e/o intervento chirurgico, per le spese sostenute dall’Assicurato, entro 100 giorni dalla data dell’infortunio e fino ad un massimo di € 5.000,00, per prestazioni mediche e infermieristiche, visite specialistiche, cure, trattamenti fisioterapici e rieducativi, medicinali, esami ed accertamenti diagnostici, apparecchi gessati, inerenti all’infortunio stesso.

Art. 5.17 – Servizio Sanitario Nazionale
Qualora l’Assicurato si avvalga del Servizio Sanitario Nazionale, o di altro Ente o Fondo, in forma diretta o indiretta, la garanzia di cui all’articolo precedente varrà per le eventuali spese od eccedenze di spese rimaste a carico dell’Assicurato.

Art. 5.18 – Indennità giornaliera sostitutiva

Qualora l’Assicurato non abbia sostenuto alcuna spesa durante il ricovero, avrà diritto ad un’indennità di € 150,00 per ogni giorno di ricovero, con il limite di 100 giorni per anno assicurativo.
Qualora l’Assicurato si avvalga solo parzialmente del Servizio Sanitario Nazionale, o di altro Ente o Fondo, l’indennità di cui al precedente comma sarà corrisposta esclusivamente per i giorni di ricovero in cui egli non ha sostenuto alcuna spesa.
La giornata di entrata e quella di uscita dall’istituto di cura sono considerate una sola giornata, qualunque sia l’ora del ricovero e della dimissione. In caso di Day Hospital o Day Surgery, qualora l’Assicurato richieda l’indennità giornaliera sostitutiva, questa verrà corrisposta, esclusivamente qualora la degenza si protragga per almeno 5 ore al giorno, nella misura di € 75,00 per ogni giorno di degenza, fermo il limite di 100 giorni per anno assicurativo.

Art. 5.19 – Assicurazione per i neonati
I neonati, durante il periodo di validità della polizza, sono assicurati per le identiche somme e garanzie previste per la madre (purché assicurata da almeno 300 giorni) al momento della loro nascita, con decorrenza da tale momento e fino alla prima scadenza annuale della polizza.
Sono altresì riconosciute, oltre alle spese relative ad eventuali patologie, anche quelle relative alla permanenza dei neonati stessi nell’istituto di cura, quali le spese incontrate per le visite mediche effettuate durante il ricovero, le rette di degenza, la cura personale e la nursery in genere, escluse solamente quelle di carattere voluttuario.

Art. 5.20 – Cure dentarie a seguito di infortunio
A parziale deroga di quanto previsto dall’Art. 2.3 – Esclusioni, lettera C), punto 9), la Società rimborsa, nel limite del massimale annuo assicurato e fino ad un massimo di € 2.000,00 per anno assicurativo, le spese rese necessarie da infortunio che comporti la necessità di cure dentarie ricostruttive, comprese le applicazioni protesiche di elementi dentari singoli o multipli.
Il rimborso delle spese viene effettuato – per ogni sinistro – con l’applicazione di uno scoperto del 20% con il minimo di € 150,00.
La presente estensione di garanzia è valida esclusivamente in presenza di certificazione medica, comprovante l’infortunio occorso ed il trauma dentario da esso derivato, rilasciata da una unità di Pronto Soccorso, o da analoga struttura ospedaliera legalmente riconosciuta, a cui l’Assicurato abbia fatto immediato ricorso.

Art. 5.21 – Malattia oncologica
In caso di diagnosi di malattia oncologica, e ancorché la stessa non dia luogo a intervento chirurgico od a ricovero, la Società rimborsa, oltre a quanto previsto dall’Art. 5.16 – Oggetto dell’assicurazione Rimborso spese mediche – Garanzia Top, le spese rese necessarie dalla malattia oncologica stessa e sostenute entro i 2 anni dalla prima diagnosi, per visite specialistiche, accertamenti diagnostici e terapie fino ad un massimo di € 6.000,00 per sinistro.

Art. 5.22 – Retta dell’accompagnatore

La Società rimborsa, entro il limite del massimale stabilito per l’assicurazione rimborso spese mediche e fino ad un massimo di € 100,00 giornaliere, la retta di vitto e pernottamento dell’accompagnatore, per un periodo non superiore a 60 giorni per sinistro.

Art. 5.23 – Carta Salute
Qualora sia richiamata la Garanzia “C” – Carta Salute, il ricovero, il Day Hospital, il Day Surgery, l’intervento chirurgico, il parto e l’aborto (terapeutico, spontaneo o post-traumatico), dovranno essere organizzati ed erogati attraverso la Struttura Organizzativa di Europ Assistance Service S.p.A..
In mancanza, le spese indennizzabili saranno rimborsate con una detrazione del 20%, salvo quanto previsto dalla lettera C) dell’Art. 9.7 – Modalità di erogazione delle prestazioni.

Scarica e leggi il Set Informativo Globale Salute

Minimum 4 characters

Preventivo

    Richiedi Preventivo per:

    Contatti:

    Ti invitiamo a verificare la corretta compilazione del campo: il preventivo verrà inviato esclusivamente a mezzo mail.

    Autorizzo al trattamento dei dati personali come da Privacy e Policy presenti nel sito.